“OFFENSIVA” PER LA LETTURA!

“OFFENSIVA” PER LA LETTURA!

25/02/2022 Off Di Aurora Admin
Condividi

Avviata la seconda fase della campagna di invito alla lettura e di bookcrossing

Il 24 febbraio 2022, l’ Associazione Aurorain collaborazione con il II° Circolo di Spoleto, nell’ambito del progetto interdisciplinare ”bello fuori…belli dentro”, ha provveduto alla realizzazione e all’installazione di dieci punti bookcrossing in ogni scuola elementare del comprensorio spoletino.
L’attività di bookcrossing si svolge attraverso dieci casette di legno che contengono già dalla consegna una selezione di libri per bambini. I libri possono essere presi in prestito e/o donati liberamente. La natura stessa del bookcrossing permette che le casette non rimangano mai sguarnite, ma nel caso in cui ci fosse bisogno di rinforzi, l’Associazione Aurora sarà sempre disponibile ad intervenire. Le casette si vanno ad aggiungere alle altre già presenti nel territorio.  L’iniziativa vuole lanciare una campagna di stimolo alla lettura e alla cultura libera da ostacoli di carattere economico il più diffusa e gratuita possibile.

Come riportato dalle parole del Presidente Yuri Di Benedetto: “Siamo felici di questa iniziativa, consideriamo molto importante educare i bambini e le famiglie ad un approccio alla lettura privo di ostacoli economici e fondato sul libero scambio. Abbiamo realizzato le casine, raccolto i libri e selezionato quelli per i bambini. Ringrazio tutti i membri dell’associazione Aurora per lo splendido lavoro eseguito e anche le collaboratrici scolastiche per la disponibilità dimostrata. Fondare punti di raccolta e diffusione di libri è come costruire ancora granai pubblici, ammassare riserve contro un inverno dello spirito che, da molti indizi, nostro malgrado, vediamo venire.” Il fine del progetto è quello di dare la possibilità a tutti di avere una piccola biblioteca sempre a disposizione. Infatti, l’iniziativa non è che la prima parte di un progetto più ampio, come anticipa l’amministratrice finanziaria dell’Aurora Federica Fantozzi: “Stiamo gestendo insieme alle scuole e con il comune di Spoleto una seconda azione più ampia rivolta a tutta la città. Provvederemo a realizzare molte altre casine in legno, che con il contributo del comune verranno installate nei luoghi più caratteristici e frequentati della nostra città.

Oltre all’installazione dei punti di distribuzione di libri, l’Associazione Aurora ha realizzato del materiale informativo contenente consigli su come vivere e condividere l’esperienza della lettura e valorizzare al massimo il percorso di crescita personale e collettiva che la lettura dona. L’Attività della lettura non dovrebbe essere relegata solo a momenti sporadici, ma potrebbe essere la base per un nuovo stile di vita. Sempre più spesso, a causa della vita frenetica e alienante che ognuno di noi è costretto dal moderno sistema a condurre, il tempo che si ha a disposizione da dedicare a sé stessi, alla propria famiglia e ai propri interessi personali è davvero limitato.  Si dice che un corpo sano ha bisogno di una mente sana: questo equilibrio è stato perso e si passa da un estremo all’altro senza più orientamento; questa iniziativa vuole invitare anche a riflettere e riconsiderare sé stessi in relazione a tutto ciò che ci circonda, e riscoprire un giusto equilibrio. Una vera iniziativa al servizio della comunità, senza distinzioni.