Categoria: Letteratura

“OGNI GIORNO LA VITA VIENE MENO”

Di: Francesco Subiaco Per molti esiste una sorta di grande medioevo che ha investito la Grecia dall’annessione al mondo romano fino ad oggi. Tale medioevo, assenza di riferimenti culturali passati, è essenzialmente immaginario. Dall’impero bizantino la cultura neogreca produce capolavori, vette, altezze insormontabile. La poesia in Grecia non si è fermata al poeta Pindaro ma…

Di Aurora Admin 05/08/2021 Off

D’ARRIGO, L’ORCA, L’EPICA

Di: Francesco Subiaco Ci sono scrittori che scrivono libri sul mare, trasformandolo in un fondale, in una allegoria con cui si confronta l’essere umano. Come Conrad, Baudelaire, Hemingway, gli autori della letteratura marinaresca. Poi ci sono scrittori che scrivono libri che possono “essere il mare”. Uno è Herman Melville, con il suo Moby Dick, l’altro…

Di Aurora Admin 05/08/2021 Off

CONFESSIONE DI UN RECENSORE DI LIBRI

Di: Francesco Subiaco Il recensore di libri è un truffatore, un truccatore della cultura. Che acconcia ritratti che sono tanto più belli quanto lontani dalla realtà del testo. È un pianista che suona sempre i suoi quattro accordi riusciti, adattati ad ogni canzone, ma che al posto delle note scrive “libro necessario”, “capolavoro del momento”…

Di Aurora Admin 05/08/2021 Off

UNO DI NOI

DI: Francesco Subiaco Un affresco tragico e tormentato della società italiana. La collana scafiblù della casa editrice Miraggi si ispira alle omonime imbarcazione usate a Napoli per il contrabbando di sigarette. Gli scafi blu della letteratura non trasportano più tabacchi e merci, ma contrabbandando idee clandestine, messaggi disobbedienti, originali e originari, attraverso stili e contenuti…

Di Aurora Admin 26/06/2021 Off

IL CATTIVO POETA

Di: Franz Trinchera Una recensione del recente film sulla figura di Gabriele D’Annunzio Gianluca Jodice esordisce sul grande schermo con un soggetto tutt’altro che semplice: Gabriele D’Annunzio, e non il D’Annunzio celebrato di Fiume o Vienna, ma il D’Annunzio esiliato nel Vittoriale, il D’Annunzio osservatore silente. Una scelta azzardata ma in questo caso il Memento…

Di Aurora Admin 26/06/2021 Off

ELITIS E LA RESURREZIONE DELLA POESIA GRECA

Di: Francesco Subiaco Una delle voci più rappresentative della poesia contemporanea Che cos’è la poesia? È sensazione, potenza, ritmo, spirito. è lo slancio vitale che muove gli uomini verso l’alto, verso l’altro. Per Corazzini è “sentirsi morire”, per l’estetismo “caricare ogni parola del suo massimo significato”. Per Odisseas Elitis, poeta e premio nobel greco, è…

Di Aurora Admin 09/06/2021 Off

UN FIGLIO DEL SECOLO

Per una lettura di La Rochelle Di: Francesco Subiaco Decadente e vitalista, Pierre Drieu La Rochelle è uno dei personaggi più interessanti della letteratura francese del novecento. Fratello separato di Francis Scott Fitzgerald, un Gatsby europeo privo di vile e traffici occulti, malato dei decadenza e vita soffocata. Autore di romanzi che rappresentano temperamenti, anime…

Di Aurora Admin 07/06/2021 Off

GLI DEI SE NE VANNO D’ANNUNZIO RESTA

Di: Francesco Subiaco “Alle ombre beffarde di Casanova e Cagliostro” È dedicato a due arciitaliani il ritratto più personale e atipico del vate. Del resto D’Annunzio possedeva di entrambi l’indole del seduttore, dell’affabulatore. Del genio domestico dei salotti raffinati e dell’avventuriero seduttore ed eroico, dell’uomo del segreto e del palcoscenico. Perché l’autore de “il piacere”…

Di Aurora Admin 20/05/2021 Off

CESARE PAVESE SEGRETO

Di: Francesco Subiaco Crudele, dissidente, scandaloso. Un Pavese segreto, adesso svelato ai lettori “Le grandi epoche della nostra vita si hanno quando noi abbiamo il coraggio di ribattezzare il nostro male come quel che abbiamo di meglio” con questo aforisma di Nietzsche potremmo riassumere il travaglio interiore che riassume il percorso artistico di Cesare Pavese…

Di Aurora Admin 11/05/2021 Off

IL FUTURO E’ QUI

Di: Marcello Giovanni Lezzi “Il futuro è oggi” è un racconto distopico, forse non troppo. È finalmente sera, le tue gambe stanche e pesanti ti portano da sole fin davanti alla porta del tuo squallido monolocale al 4° piano di un palazzo con l’ascensore rotto da quando hai memoria, infili rapidamente la chiave nella toppa,…

Di Aurora Admin 04/05/2021 Off