L’Aurora presenta il “Multiverso Festival”

28/06/2018 Off Di Libreria Aurora
Condividi

SPOLETO, IL PROGRAMMA DI MULTIVERSO FESTIVAL

Si parte venerdì 29 giugno con la presentazione di ‘A piedi nudi su Marte’. Ultima data il 6 luglio

 

SPOLETO – 26 giugno 2018 – In occasione del terzo anno di attività, la Libreria Aurora di Spoleto lancia ‘Multiverso Festival’, una rassegna culturale nel cuore della città e incentrata sull’approfondimento e sulla sensibilizzazione delle persone. “Il Multiverso, come lo abbiamo voluto chiamare – commenta il presidente dell’associazione culturale Aurora Yuri Di Benedetto –, è un percorso di conoscenza attraverso le porte della Libreria Aurora, per affrontare più aspetti del mondo che ci circonda, di molti universi, cercando una sintesi per cambiare il nostro di mondo alla fine di questa strada. Un festival di spessore, totalmente indipendente e quasi gratuito”.

Il programma del Multiverso Festival si articolerà con diverse giornate ospitate nei locali di via dell’Anfiteatro 12, tanti ospiti e argomenti diversi.

Si parte venerdì 19 giugno, alle 18.30, sul tema ‘Scienza e libri’, con la presentazione del libro ‘A piedi nudi su Marte’ (Link2Universe). Interverrà l’autore Adrian Fartade. Domenica primo luglio il tema sarà invece ‘Arte e musica’ con l’esposizione, alle 18, di un’opera di Graziano Marini e una sua conferenza dal titolo ‘Seme dell’arte. Pensieri sull’arte contemporanea’. Seguirà un aperitivo e, alle 21, serata jazz (ingresso 5 euro) a cura del duo Manuel Magrini e Claudia Aliotta ‘Good Morning Heartache: song, blues ed inediti di Irene Higginbotham’.

Fino al 6 luglio, ultimo giorno del festival, si alterneranno poi iniziative dedicate all’ambiente (il 4 luglio con Samantha Sebastiani e il suo racconto ‘Plastica’), alla poesia (il 5 luglio con Francesca Gosti in ‘Menù in prosa di versi’), alla musica (sempre il 5 luglio con Igor Lorenzetti in ‘Dead_Poets_Society’ e il 6 luglio con Zelda Zarathustra) e alla storia (il 6 luglio con la presentazione del libro ‘Maledetti ’70, storie dimenticate degli anni di piombo’).