Libri liberi: se le persone non vanno dai libri, i libri andranno dalle persone

29/09/2017 Off Di Libreria Aurora
Condividi

Libri liberi!

Ieri, 28 settembre 2017, nell’ambito dell’inaugurazione della rinnovata sede della Libreria Aurora, si è svolto l’evento di presentazione del nuovo progetto dell’associazione culturale Aurora: Libri liberi!  a cura di Elena Piccioni, Ilaria Cappottella e Martina Silvani.

In un mondo dominato da ignoranza e alienazione, dall’andare sempre di fretta senza mai fermarsi, del pretendere di avere sempre tutto subito, vogliamo invitare le persone a osservare ciò che ci circonda immergendosi in una storia. A riscoprire il piacere della lettura. Ma perché Libri liberi? Semplice: i libri che offriamo sono gratis!

Il progetto consiste nella collocazione a Spoleto, in attività commerciali, sale d’attesa di studi medici e altri luoghi che possono favorire la lettura, di cassette che contengono libri di cui chiunque può usufruire e, volendo, commentare e condividere. Allo stesso tempo, chiunque abbia libri che desidera donare per inserirli nel circuito, può farlo portandoli alla Libreria Aurora a Spoleto in via dell’Anfiteatro n. 12, o anche lasciandoli nelle apposite cassette. L’obiettivo è quello di rendere la cultura accessibile a tutti gratuitamente e incentivare un’attività, la lettura, che fa bene alla mente e al corpo.

Si tratta di un’iniziativa che fa riferimento al “bookcrossing“, un termine che letteralmente vuol dire “incrociare un libro”, oppure “scambiare un libro”. Questa attività prevede lo scambio di libri su base completamente volontaria e gratuita per promuovere la condivisione del sapere.

È un progetto in linea con il manifesto programmatico dell’Associazione Aurora, che promuove un’interpretazione critica della modernità in cui la tecnologia e la cultura si intrecciano in modo virtuoso per creare un ambiente di crescita e sviluppo personale.